La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia, 1968-1983.pdf

La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia, 1968-1983

Maud Anne Bracke

Il femminismo, più di ogni altro movimento degli anni Settanta, colse le preoccupazioni immediate dei cittadini ordinari, delle donne, ma non solo di esse. Fu in grado di trasformarne la vita, di indurre cambiamenti nelle identità e nei ruoli di genere, nella politica, nella legislazione. Attraversando le esperienze di tre città fondamentali - Roma, Torino, Napoli - La Nuova politica delle donne propone la prima sintesi complessiva del movimento femminista, senza perderne di vista la differenziazione interna né la prospettiva transnazionale. Uno studio approfondito, che incrocia documenti darchivio con testimonianze orali, di un fenomeno tra i più importanti della nostra storia recente, visto nella sua carica rivoluzionaria, ma anche nelle sue incertezze e aporie. Una foto di gruppo in cui riconoscere i singoli volti, le diverse passioni, le molte traiettorie che hanno condotto al nostro presente.

Femminismo. Le cose che è bene sapere per non abbassare la guardia sulle disparità, le ingiustizie, le violenze che intossicano la vita di milioni di donne nel mondo, dall’Italia all’India, dalle mura domestiche agli uffici delle grandi aziende, dalla sfera pubblica a quella privata. Femminismo al lavoro Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)

7.75 MB Dimensione del file
9788893592024 ISBN
La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia, 1968-1983.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.mgoffice.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Pur con le contraddizioni presenti all’interno stesso del femminismo tra chi voleva solo la depenalizzazione e chi invece era favorevole a una legge che rendesse possibile abortire nelle strutture pubbliche, l’esito in entrambi i paesi fu quello di leggi che salvaguardavano il principio dell’autodeterminazione: in Italia la legge che consentiva alle donne maggiorenni l’aborto nelle ...

avatar
Mattio Mazio

La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia, 1968-1983 è un libro scritto da Maud Anne Bracke pubblicato da Storia e Letteratura nella collana Argomenti

avatar
Noels Schulzzi

Oggi il panorama è diverso, la spuma della nuova ondata globale di femminismo lambisce anche le terre aspre delle Aquile. Lo scorso 23 dicembre, nella piazza dedicata a Madre Teresa di Calcutta, un gruppo di donne ha inscenato una coreografia cantando un adattamento della canzone «El violador eres tu», inno contro la violenza maschile creato dalle femministe cilene e riproposto in tanti ... Compra La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia, 1968-1983. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei.

avatar
Jason Statham

EDIZIONI DI STORIA E LETTERATURA   presenta La nuova politica delle donne. Il femminismo in Italia 1968-1983 di Maude Bracke Con l’autrice, in collegamento skype, intervengono Enrica Capussotti, traduttrice del volume, e Beatrice Pisa, Università di Roma – Archivia Il femminismo, più di ogni altro movimento degli anni Settanta, colse le preoccupazioni immediate dei cittadini ordinari, delle donne, ma non solo di esse. Fu in grado di trasformarne la vita, di indurre cambiamenti nelle identità e nei ruoli di genere, nella politica, nella legislazione.

avatar
Jessica Kolhmann

Il femminismo in Italia, 1968-1983: Il femminismo, più di ogni altro movimento degli anni Settanta, colse le preoccupazioni immediate dei cittadini ordinari, delle donne, ma non solo di esse. Fu in grado di trasformarne la vita, di indurre cambiamenti nelle identità e nei ruoli di genere, nella politica, …