La puttana del tedesco.pdf

La puttana del tedesco

Giovanni DAlessandro

Settembre 1943, Abruzzo centrale, conca di Sulmona. Ada è una giovane vedova provata dalla vita, con due figli piccoli. Da quando ha perso il marito si è adattata a fare ogni lavoro, rinunciando completamente a se stessa. È però fiera e orgogliosa, e sa nascondere le ristrettezze in cui vive. A volte se ne va da sola sui monti, come una pazza, a raccogliere gli òrapi - una verdura selvatica - e a piangere, là dove finalmente nessuno la vede. Dopo larmistizio, le truppe tedesche calano sullAppennino centrale, per attestarvi la linea Gustav. LAbruzzo si avvia a pagare alla guerra il suo tributo di devastazioni, violenze, eccidi consumati a danno della popolazione inerme

La Puttana del tedesco. GIOVANNI D'ALESSANDROè nato a Ravenna nel 1955. Laureato in legge, vive e lavora a Pescara. Il suo esordio nella narrativa è del 1996, con il romanzo Se un Dio pietoso (Donzelli), finalista al Viareggio '97, vincitore dei premi Penne-Mosca e Maria Cristina '98.

5.48 MB Dimensione del file
9788817013079 ISBN
Gratis PREZZO
La puttana del tedesco.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.mgoffice.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

E' questo il caso de La puttana del tedesco, terzo libro di Giovanni D'Alessandro, che qui si confronta con la storia della terra d'origine della sua famiglia. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, l'esercito tedesco attesta la linea Gustav sull'Appennino centrale, per resistere all'arrivo delle truppe alleate.

avatar
Mattio Mazio

La Puttana del tedesco. GIOVANNI D'ALESSANDROè nato a Ravenna nel 1955. Laureato in legge, vive e lavora a Pescara. Il suo esordio nella narrativa è del 1996, con il romanzo Se un Dio pietoso (Donzelli), finalista al Viareggio '97, vincitore dei premi Penne-Mosca e Maria Cristina '98. Giovanni D'Alessandro La puttana del tedesco Rizzoli, 2006 (pp.289) Letto dal 13 al 15 ottobre 2006 Voto: 10. Abstract: Settembre 1943, Abruzzo centrale, conca di Sulmona. Ada è una giovane vedova provata dalla vita, con due figli piccoli.

avatar
Noels Schulzzi

29/11/2020 la puttana del tedesco di Giovanni d’Alessandro, ed. rizzoli, 2006, libro usato in vendita a Padova da VILLUCYA

avatar
Jason Statham

la puttana del tedesco di Giovanni d'Alessandro, ed. rizzoli, 2006, libro usato in vendita a Padova da VILLUCYA La Puttana del Tedesco. Il libro si apre e si chiude con gli anni duemila, ma quasi tutto l'intero racconto si svolge in quelli della seconda guerra mondiale. Protagonista è Ada, una montanara bellissima scesa a Sulmona in sposa. Per lei la vita sembra finire prima che per le altre ragazze della sua età.

avatar
Jessica Kolhmann

E' questo il caso de La puttana del tedesco, terzo libro di Giovanni D'Alessandro, che qui si confronta con la storia della terra d'origine della sua famiglia. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale, l'esercito tedesco attesta la linea Gustav sull'Appennino centrale, per resistere all'arrivo delle truppe alleate. la puttana del tedesco di Giovanni d'Alessandro, ed. rizzoli, 2006, libro usato in vendita a Padova da VILLUCYA